L’utilizzo non sporadico ed occasionale ma, al contrario, sistematico e ripetuto, degli strumenti aziendali per accedere alla rete internet per ragioni estranee alla prestazione lavorativa, integra una condotta contraria ai più elementari obblighi di correttezza e buona fede e pertanto giustifica il licenziamento.

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 14862/17)

 

Cass. pen., sez. VI, 24 febbraio 2015 n. 24617
Il dato informatico è sequestrabile in quanto può essere considerato nella sua "fisicità".
Il sequestro può avere ad oggetto dati informatici, che la copia del dato informatico ed il suo trattenimento (poco rilevando il concetto di originale e copia avendosi sostanzialmente, per la peculiarità del mezzo, una pluralità di "originali") non possono ritenersi una restituzione del bene in sequestro quando il valore in sè del dato risulti ancora sottratto all'avente diritto.
Cass._2015.6.10_sequestro_probatorio_rie[...]
Documento Adobe Acrobat [53.6 KB]
Cassazione n. 17440 del 2 settembre 2015
“L’installazione di un impianto di videosorveglianza all’interno di un esercizio commerciale, allo scopo di sorvegliare l’accesso degli avventori, costituisce “trattamento di dati personali” agli effetti del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, e deve perciò formare oggetto di informativa rivolta ai soggetti che facciano ingresso nel locale.”
Cass .n 17440 del 09_15.pdf
Documento Adobe Acrobat [289.8 KB]

La lesione del diritto alla riservatezza determina un illecito ai sensi dell'art. 2043 c.c.al quale tuttavia non consegue un’automatica risarcibilità dovendo il pregiudizio morale o patrimoniale essere comunque provato secondo le regole ordinarie..

Sentenza 14 maggio - 3 luglio 2014, n. 15240
SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE.pdf
Documento Adobe Acrobat [93.7 KB]
La sentenza della Corte di Cassazione civile n. 19161 dell'11 settembre 2014
Chi acquista un computer sul quale sia stato preinstallato dal produttore un determinato software di funzionamento (sistema operativo) ha il diritto, qualora non intenda accettare le condizioni della licenza d'uso del software propostegli al primo avvio del computer, di trattenere quest'ultimo restituendo il solo software oggetto della licenza non accettata, a fronte del rimborso della parte di prezzo ad esso specificamente riferibile
Cassazione_19161_2014.pdf
Documento Adobe Acrobat [3.2 MB]

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 20 settembre 2013, n. 21612

L'art. 24 del D.lgs 196/2003lettera f), consente di prescindere dal consenso della parte interessata per il trattamento di dati personali quando quest'ultimo sia necessario per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, a condizione che i dati siano trattati esclusivamente per tale finalita' e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento.

Cio' che rileva, ai fini della esimente di cui all'articolo 24, non e' la concreta idoneita' della documentazione prodotta dalla (OMISSIS) in quella causa a provare la sua tesi difensiva (valutazione che compete al giudice della causa stessa), ne' la ammissibilita' di tale produzione documentale (idem), bensi' la sua oggettiva inerenza a tale specifica difesa, quindi alla finalita' di addurre elementi atti nella specie a sostenere il rigetto delle domande contro di essa rivolte.

Gli ultimi articoli dell'Avv. Emiliano Vitelli










Le slide del Convegno sul GDPR tenuto dall'Avv. Emiliano Vitelli il 28 iugno 2017, con focus sul data breach QUI

Pubblicato il libro sulla nuova legge sul Cyberbullismo con un contributo dell'avv. Emiliano Vitelli sugli aspetti inerenti il processo penale monirile.

Le slide del corso di formazione tenuto dall'Avv. Vitelli presso il Comune di Grottaferrata in materia di delitti contro la pubblica amministarzione e riforma sull'anticorruzione QUI

Le dispense sintetiche del corso sul Codice amministrativo digitale tenuto dall'Avv. Emiliano Vitelli persso l'ATER di Roma per conto di Manpower Formazione Srl QUI

L'11 ed il 12 dicembre 2014 l'Avv. Vitelli è stato docente per il corso di Analisi dei rischi ed Business Impact Analysis organizzato da Ithum S.r.l

8 aprile 2014 - Università di Roma "La Sapienza"

Furto di identità attuali strumenti di tutela e le principali criticità.

ISACA

Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2016 Studio Legale Vitelli - Via Satrico n. 14, 04100 Latina